Via Merano 19 + Milano

  • 1merano-copia.jpg
  • 3merano.jpg
  • 2merano.jpg
  • 4merano.jpg
  • 5merano.jpg
  • 6merano.jpg
  • 7merano.jpg

Le scelte progettuali, tenendo conto delle indicazioni comunali, prevedono l’allineamento di un fronte all’edificio su viale Monza, in parallelo al rilevato ferroviario e, l’allineamento dell’altro al fianco dell’edificio terminale in fregio alla via Merano; Configurando al suo interno un’interessante zona a verde che ospiterà alberature anche di alto fusto in corrispondenza dell’ampia area “filtrante”. L’edificio sarà costruito nel rispetto della normativa sul risparmio energetico, sino garantire un eph inferiore del 10% del consumo energetico teorico. Nel complesso l’intervento tende contemporaneamente a conchiudere e raccordare una zona indeterminata, priva di caratterizzazioni, fortemente degradata, zona che, con il progetto proposto, siamo sicuri che riacquisterà dignità urbana.

DATI DEL PROGETTO

CLIENTE:  Filcasa spa
TIPOLOGIA:  Residenziale
STATO:  Realizzato
LUOGO:  Milano
SLP:  1615.41 Mq
VOL:  4846.23 Mc
SUP. FIL:  336.78 Mq
N APP:  34
N P. AUTO:  29

Progetti Correlati

  • Via_Degli_Umiliati_1.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_3.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_4.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_5.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_6.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_7.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_8.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_9.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_10.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_11.jpg
  • vista1-copia2.jpg
  • vista2-copia2.jpg
  • vista4-copia2.jpg

Via degli Umiliati 19 + Milano

L’area oggetto dell’intervento edilizio si colloca nel Comune di Milano, in località Ponte Lambro, al n.19 di Via Degli Umiliati, sulla sponda destra del fiume Lambro, a sud dell’aeroporto Forlanini. Via degli Umiliati non si affaccia direttamente sulla sponda del fiume, ma ne è separata da Via Camaldoli e da una fascia di insediamenti abitativi disposta in direzione nord-sud. L’unico collegamento diretto con la viabilità più prossima al corso del fiume Lambro è costituita da Via Rilke. La zona descritta risulta, quindi, collocata in una sorta di enclave compreso tra Via degli Umiliati e il corso del fiume Lambro, contesto che, allo stato attuale, risulta oggettivamente degradato. In facciata l’edificio presenta una doppia scansione cromatica: al piano terra ed al piano sottotetto la pelle superficiale è composta da un rivestimento a doghe orizzontali in alluminio stampato legno(colore chiaro) mentre, ai quattro piani ad uso residenziale la finitura è l’intonaco tinteggiato color bianco panna su sottostante cappotto coibentante. I serramenti e le persiane scorrevoli, anch’essi in alluminio stampato color legno chiaro, ricalcando l’aspetto materico e cromatico delle doghe che rivestono parti delle facciate, risultano essere il motivo armonizzante di un edificio che vuole ridurre al minimo l’impatto dei colori e dei materiali nella costruzione. La pavimentazione esterna è realizzata in griglie di protezione carrabili per manti erbosi al fine di moltiplicare e dilatare il più possibile la presenza di verde al piano terra. DATI DEL PROGETTO CLIENTE:   Società Roma Levante srl TIPOLOGIA:   Residenziale STATO:   Realizzato LUOGO:   Milano SLP:   1116.12 Mq VOL:   3348.36 Mc SUP. FIL:   113.18 Mq  N APP:   27 N P. AUTO:   5