Via Melloni 17 + Milano

  • 1-copia.jpg
  • 2-copia.jpg
  • 3-copia.jpg
  • 41.jpg
  • 5-copia.jpg
  • 02_A4.jpg
  • 01_A1_phtsp.jpg
  • 03_B1-copy.jpg
  • PROSP-NORD.jpg
  • CARPENTERIA.jpg
  • PROSP-SUD.jpg
  • SOTTOTETTO.jpg
  • SEZIONE.jpg

L’immobile in oggetto risale agli anni ‘30 ed è costituito da 4 piani fuori terra più un piano interrato e un sottotetto. L’intervento in oggetto si divide in tre parti. Un intervento di risanamento conservativo che riguarda l’intero immobile dal piano interrato al piano terzo compreso. Un intervento di ristrutturazione edilizia che riguarda la SLP fuori sagoma del piano primo, secondo, terzo e quarto. Ed infine un intervento di recupero del sottotetto a fini abitativi che riguarda l’attuale sottotetto (quarto piano) già in parte reso abitabile. L’intervento di risanamento conservativo vede il rinforzo strutturale delle solette, una diversa disposizione interna degli ambienti e una variazione di destinazione d’uso, dove generalmente , la residenza prende il posto di una serie di uffici distribuiti ai piani. La nuova facciata sul retro è caratterizzata da una griglia di “cornici” poste sul nuovo filo di facciata che “azzerano” le differenze del sistema degli aggetti composto da: bovindi abitabili, terrazze, spazi vuoti che si dispongono agli estremi della facciata. Le cornici sono in alluminio verniciato grigio antracite, i parapetti dei terrazzi sono  in bacchette d’acciaio colore antracite, oppure in vetro temperato stratificato. All’ effetto domestico esaltato sul retro si contrappone la facciata su via Melloni. Nel recupero di questa vengono esaltati i suoi caratteri di ordinarietà, rigore e simmetria. Al piano sottotetto però questi caratteri vengono osservati criticamente e dialetticamente. Il fronte del piano sottotetto su via Melloni si articola per ospitare tre balconi-logge, di diverse dimensioni. Ma questa varietà viene controllata e attenuata dall’utilizzo di un balaustra alta a maglia aperta, realizzata  con bacchette di acciaio verniciato.

DATI DEL PROGETTO

PROG.ARCH:   Studio Barreca & La Varra
PROG.ESECUTIVO   Studio Grazzi + Marciello
DIREZ. LAVORI   Studio Grazzi + Marciello
CLIENTE:   Sevenbricks srl
TIPOLOGIA:   Residenziale
STATO:   Realizzato
LUOGO:   Milano
SLP:   942 Mq
VOL:   –
SUP. FIL:   –
N APP:   8
N P. AUTO:   –

Progetti Correlati

  • Via_Degli_Umiliati_1.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_3.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_4.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_5.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_6.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_7.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_8.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_9.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_10.jpg
  • Via_Degli_Umiliati_11.jpg
  • vista1-copia2.jpg
  • vista2-copia2.jpg
  • vista4-copia2.jpg

Via degli Umiliati 19 + Milano

L’area oggetto dell’intervento edilizio si colloca nel Comune di Milano, in località Ponte Lambro, al n.19 di Via Degli Umiliati, sulla sponda destra del fiume Lambro, a sud dell’aeroporto Forlanini. Via degli Umiliati non si affaccia direttamente sulla sponda del fiume, ma ne è separata da Via Camaldoli e da una fascia di insediamenti abitativi disposta in direzione nord-sud. L’unico collegamento diretto con la viabilità più prossima al corso del fiume Lambro è costituita da Via Rilke. La zona descritta risulta, quindi, collocata in una sorta di enclave compreso tra Via degli Umiliati e il corso del fiume Lambro, contesto che, allo stato attuale, risulta oggettivamente degradato. In facciata l’edificio presenta una doppia scansione cromatica: al piano terra ed al piano sottotetto la pelle superficiale è composta da un rivestimento a doghe orizzontali in alluminio stampato legno(colore chiaro) mentre, ai quattro piani ad uso residenziale la finitura è l’intonaco tinteggiato color bianco panna su sottostante cappotto coibentante. I serramenti e le persiane scorrevoli, anch’essi in alluminio stampato color legno chiaro, ricalcando l’aspetto materico e cromatico delle doghe che rivestono parti delle facciate, risultano essere il motivo armonizzante di un edificio che vuole ridurre al minimo l’impatto dei colori e dei materiali nella costruzione. La pavimentazione esterna è realizzata in griglie di protezione carrabili per manti erbosi al fine di moltiplicare e dilatare il più possibile la presenza di verde al piano terra. DATI DEL PROGETTO CLIENTE:   Società Roma Levante srl TIPOLOGIA:   Residenziale STATO:   Realizzato LUOGO:   Milano SLP:   1116.12 Mq VOL:   3348.36 Mc SUP. FIL:   113.18 Mq  N APP:   27 N P. AUTO:   5